«C’era una volta…»

 

…una donna che amava passeggiare tra boschi e prati ascoltando il mormorio di piante, animali, rocce e ruscelli.
Da essi, si faceva raccontare dei Misteri della Terra, dei suoi moti e dei suoi cicli, delle sue energie e della bellezza di ogni essere vivente.


In questo modo aveva imparato i segreti più straordinari della Natura e grazie a questa sua conoscenza sapeva porre rimedio ai problemi umani  dove altri non riuscivano.

Guardando attentamente nei suoi occhi si poteva intravedere una profonda saggezza, quindi un grande potere.

Per questo, le persone iniziarono ad avere paura di lei e cominciarono a chiamarla “strega!”

Questa storia descrive brevemente la vita di numerose donne, ma anche uomini, che nel corso dei secoli hanno solcato i sentieri di questa Terra. Figure come quella descritta esistono ancora oggi, in tutto il mondo.
Probabilmente non vivono più ai margini di foreste incontaminate bensì in città,  ma certamente continuano ad ascoltare la voce della Natura intorno a loro.
Amano chiamarsi “streghe” in onore di tutte quelle persone che in passato sono state perseguitate per le loro conoscenze e la loro sensibilità e le potete riconoscere perché meditano nei prati, parlano con gli animali e tendono i loro sensi per catturare le storie narrate dal vento e dalle maree.

Durante le notti di Luna Piena non vanno al cinema o a teatro ma si incontrano tra candele profumate e preziosi fili di incenso per onorare l’eterno ciclo della vita. Quando le stagioni cambiano, danzano e festeggiano  per celebrare i moti della Terra e la sua generosità.

Sono uomini e donne che percorrono un antico sentiero spirituale pur vivendo nei tempi moderni.
Ognuno di loro è unico, speciale, e i loro cammini possono seguire vie diverse, ma tutte conducono alla stessa meta.
C’è chi ama studiare le antiche leggende narrate dai bardi -riportandole in vita- e chi ascolta la saggezza dei cristalli, c’è chi suona il proprio tamburo sciamanico per parlare con gli spiriti di Natura e chi si fa sussurrare i segreti del cielo da stelle e pianeti.
C’è poi chi si sente particolarmente affine alla piante, da cui prova a trarre saggezza ed equilibrio … e alcuni tra questi scrivono addirittura un blog.

Buona lettura,
Y.

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it
Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

La magia delle erbe per la tua spiritualità

Magia dei semi e della semina

-10 giorni a Ostara. E si sente! Nonostante le piogge intense, la temperatura si è ingentilita, le prime pratoline fanno capolino nei prati e nell’ aria vibra una frizzante energia, carica di aspettativa. Tutto il mondo inizia a tirare un sospiro di sollievo, …

Vai al blog!

Meditazione di Ostara

In questi giorni sto iniziando a riflettere sui tipi di semi da usare per la celebrazione di Ostara. Come ho scritto in un precedente articolo, per far sì che la magia dei semi – tradizionale della celebrazione di questo Sabba – abbia l’effetto desiderato, è necessario …

Vai al blog!

Le piante di Ostara

Da qualche giorno si sente finalmente aria di primavera! Il sole inizia a scaldare la pelle, i prati sono sempre più verdi e brillanti ogni giorno che passa e i primi fiori fanno la loro timida comparsa. Perfino a Milano si riesce ad ammirare, nei rari giardini, …

Vai al blog!